Stefano Brecciaroli per HSF

Stefano Brecciaroli nasce a Roma nel 1974. Inizia l’attività equestre come salto ostacolista alla Società Ippica Romana sotto la guida del campione Olimpionico Piero d’Inzeo. Entra giovanissimo nell’Arma dei Carabinieri – di cui fa tuttora parte nella sezione equitazione del Gruppo Sportivo Carabinieri – grazie al suo grande maestro ed istruttore Adriano Capuzzo. Seguendone i consigli resta affascinato dalla disciplina del Completo che considera altamente formativa e tra l’altro gli permette di restare a contatto con la campagna altra sua grande passione. Delle tre prove del Concorso Completo preferisce il Cross-Country. Dei suoi primi successi in pista ricorda con grande soddisfazione il successo ottenuto ai Campionati Europei junior. Corona il sogno di partecipare ad una Olimpiade con Atene 2004; dopo le rinunce per problemi fisici dei suoi cavalli alle precedenti convocazioni di Atlanta (USA) e Sidney (Australia). Ritorna a far parte della squadra Italiana anche alle Olimpiadi di Pechino 2008, alle Olimpiadi di Londra 2012 e alle ultime Olimpiadi di Rio de Janeiro 2016. Pluricampione italiano con ben sei titoli, ha fatto parte della squadra che ha regalato all’Italia uno storico Argento nel 2009 ai Campionati Europei di Fontainebleau in Francia. Attualmente il suo miglior cavallo è Apollo W/D Wendy Kurt Hoeve, a cui sono affiancati giovani cavalli di talento. http://www.stefanobrecciaroli.it/

Stefano ha scelto HSF per il suo Apollo 

“Apollo è sicuramente il miglior cavallo che abbia montato fino ad oggi. Tra i tanti successi che abbiamo ottenuto insieme ci sono il quattordicesimo posto individuale ai WEG del Kentuky nel 2010, il secondo posto nel prestigioso CICO*** di Aquisgrana nel 2011 e lo stesso anno il quinto posto individuale agli Europei di Luhmullen; il diciannovesimo posto individuale alle Olimpiadi di Londra nel 2012; il sesto posto nel CCI**** di Badminton nel 2013 e due titoli di Campioni Italiani assoluti nel 2010 e nel 2012.” S.B.

ENGLISH

Stefano Brecciaroli for HSF

Born in 1974, Stefano Brecciaroli starts his profession as a show jumping rider with the Società Ippica Romana (Roman Equestrian Society) under the guidance and training of the Olympic champion Piero D’Inzeo. He enlisted, thanks to his mentor and trainer Andrea Capuzzo, in the Carabinieri Corps (the Italian Military Police) in the Cavalry Regiment where he still serves as a high rank member of Gruppo Sportivo Carabinieri (the Cavalry Sports Group). Following Capuzzo’s indications, he gets heavily involved in Eventing, which becomes his passion as this discipline allows him to train his horses in the countryside, his other passion. The thrills that distinguish cross country riding make it obviously the favorite of the three phases, but a lot of work and dedication goes into dressage and show jumping as well. After having missed to be part of the Italian Olympic Team at the Atlanta (USA) and Sidney (Australia) Olympics, both times due to his horse’s physical failures, he participated at the Athens (Greece) Olympics in 2004. He is again with the Italian Equestrian Olympic Team at the 2008 Beijing (China), London (UK) Olympics in 2012 and Rio de Janeiro (Brazil) Olympics in 2016. As a multiple Italian champion with 5 national titles, he was with the Italian Team that won the Silver medal at the European Championship at Fontainebleau in France. Presently his best horse is Apollo W/D Wendy Kurt Hoeve, flanked by a number of young promising horses he is bringing on. http://www.stefanobrecciaroli.it/

Stefano has chosen HSF for his horse Apollo

“He is for sure the best horse I ever rode. We had a lot of success together, the most important are: the 14th place at the Kentucky’s WEG in 2010, the 2nd place in the CICO*** of Aachen in 2011 and individual 5th at the European Championship in Luhmuellen the same year; individual 19th at London Olympic Games in 2012; the 6th place in Badminton’s CCI**** in 2013. We were also twice Italian Eventing Champions in 2010 and 2012.In 2016 we took part in Rio’s Olympic Games.” S.B.